Author Archive

Home / Author's Article(s) / ComitesWebmaster

29 Aprile 2022

ComitesWebmaster

articoli

Il Comites di Monaco di Baviera rende disponibile il modulo per richiedere al M.A.E.C.I. i finanziamenti straordinari necessari alla possibile realizzazione di progetti che supportino la cultura e la comunità italiane in Baviera.
Ecco come fare:
1) Compilare il modulo in ogni sua parte;
2) Inviarlo all’indirizzo info@comites-monaco.de come allegato ad una e-mail avente come oggetto *Presentazione Progetto*
3) Attendere il tempo necessario per la valutazione da parte del Com.It.Es. e per un riscontro da parte del M.A.E.C.I.

Il modulo è disponibile al seguente link

Proposta di progetto_Comites_2022

Per qualsiasi chiarimento, contattate lo Sportello del Cittadino

1 Marzo 2022

ComitesWebmaster

articoli

VENTI DI GUERRA

Giovedì 24 febbraio 2022 rimarrà nella storia come il giorno in cui la Russia di Vladimir Putin ha attaccato militarmente il vicino stato dell’Ucraina con l’obiettivo dichiarato di demilitarizzarla e “denazificarla” e rendendo di fatto vani tutti i tentativi di risoluzione diplomatica susseguitisi febbrilmente nei giorni precedenti. A 77 anni dalla fine dell’ultimo conflitto mondiale, ci troviamo nuovamente di fronte a un terribile quadro di orrore e precarietà che mai avremmo potuto pensare ripetibile.

Le consigliere e consiglieri del Com.It.Es. di Monaco di Baviera si uniscono al coro della comunità internazionale che si stringe in un forte e sentito abbraccio di solidarietà attorno al popolo ucraino e ribadiscono, sia costituzionalmente sia soprattutto umanamente, la ferma e decisa condanna nei confronti della guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali(art. 11 della Costituzione Italiana).

Come ci ha insegnato il fondatore della ONG Emergency, nostro compianto connazionale e straordinario esempio di umanità, Gino Strada, le vittime civili sono il 90% del totale e sono donne, uomini, bambini che non vestono uniformi militari, che non si fregiano del titolo di combattenti per la patria e che pure finiscono per farsi testimoni dell’orrore con ferite indelebili o con il proprio involontario sacrificio.

Prendendo dolorosamente atto della nostra disarmante impotenza, non possiamo che suggerire all’intera comunità di unirsi alle tante manifestazioni di solidarietà che si stanno moltiplicando in queste ore e di farlo nei modi più variegati e dignitosi che i nostri paesi democratici per nostra fortuna ancora ci consentono: ogni singolo gesto – sia esso una semplice bandiera (della pace, dello stato ucraino) appesa fuori dalle nostre finestre, la sentita partecipazione a uno dei tanti eventi organizzati in giro per l’Italia e per il mondo o anche solo la filastrocca “Promemoria” di Gianni Rodari letta ai più piccoli – è l’unico modo che ancora abbiamo per prendere le distanze da questa e ogni forma di violenza e bilanciare questo eccesso di crudeltà con un eccesso di umanità.

Ci permettiamo di condividere con voi qui di seguito una lista di tutte le finora comunicate manifestazioni di pace e di solidarietà verso la comunità ucraina previste sul nostro territorio

Solidarität: Demonstrationen gegen der Krieg in der Ukraine | Stadtleben (in-muenchen.de)

Non vogliamo eroi e tantomeno martiri.

No alla guerra!

Il Com.It.Es. di Monaco di Baviera.

Per qualsiasi chiarimento, contattate lo Sportello del Cittadino

18 Gennaio 2022

ComitesWebmaster

eventi

A nome dell’Istituto di Filologia Italiana di Monaco di Baviera vi segnaliamo il corso di aggiornamento per insegnanti di italiano LS che si terrà online il 28 Gennaio 2022 e sarà condotto dalla Dottoressa Vera Gheno dell’Università di Firenze.

Per i dettagli si rimanda alla locandina allegata.

Per qualsiasi chiarimento, contattate lo Sportello del Cittadino

13 Gennaio 2022

ComitesWebmaster

articoli

Oggi l‘Europa perde non solo il presidente del suo Parlamento ma un suo convinto sostenitore e figlio amorevole.
„La difesa e la promozione dei nostri valori fondanti di libertà, dignità e solidarietà deve essere perseguita ogni giorno dentro e fuori l’UE” – David Sassoli
L’intervento in Senato del Presidente del Consiglio Prof. Mario Draghi, in memoriam:

Per qualsiasi chiarimento, contattate lo Sportello del Cittadino